giovedì 3 febbraio 2011

Aperitivo precinema la vendetta

Forti della nostra nuova passione per gli eventi "culturali" anche questa settimana siamo tornate al cinema...come lasciarsi scappare un fantastico discorso del re...
Naturalmente siamo arrivati al cinema che era già chiuso, per fortuna questa moda del tutto vetro ha fatto si che la gentile bigliettaia si accorgesse di noi tre poveri disperati, ma organizzati (conoscendoci avevamo comprato il biglietto prima dell'aperitivo!). Al che correndo per il cinema alla ricerca della sala Gea abbiamo incontrato un tizio che un pò tra lo schifato e il confuso ci ha detto che il film era già iniziato da mezzora...
Sarà per questo che quando ieri sera ho rivisto il trailer mi son chiesta come mai metà delle scene io non le avessi mica viste...ho il dubbio però che sia forse più colpa del mojito che del ritardo...non ho potuto neanche confrontarmi con Blondie perchè a 5 minuti da quando ci siamo accomodate in sala si era già tolta ballerine e se la ronfava allegramente...
ma facciamo un passo indietro...come molte delle nostre seratine partiamo con l'idea di andare in un posto e finiamo da tutt'altra parte.
eh si...inizialmente avevamo pensato di provare la Salsamenteria Verdiana, via San Pietro all'Orto 8, ma orrore orrore solo vino! e 15 euro per un calice e un tagliere non ci ispirava troppo...
Abbiamo quindi optato per il buon vecchio Victory sotto i portici in via Borgogna che alla fine si contende con lo Straf la palmetta del bar da aperitivo in centro...
Il posto non è enorme ma i tavolini fuori, sia d'estate che d'inverno, aumentano molto la capacità ricettiva...che paroloni...di questo locale...i drink sono decenti ma verso la fine i miei mojito pestavano un pò troppo, è certamente uno di quei locali dove non darei corda all'estro creativo del barman tanto per intenderci...rimaniamo sul semplice!
cmq l'altra sera ci siamo girate praticamente tutti i tavolini disponibili iniziando dalla zona non fumatori, per proseguire su gli sgabelli della zona fumatori (scomodissimi e fastidiosissimi perchè le lampade scaldanti da Fahrenheit 815) concludendo infine con 2 tavolini belli belli comodi comodi nella zona fumatori.
Il nostro amico cameriere era entusiasta...ad un certo punto ci aveva quasi preso gusto e un pò forse guidato dai ricordi di quei giochi da bambini se ne esce con un "cambio tavolo!!!!!!!!!"...olè! e va beh...ma è difficile spiegarvi così la meravigliosità dei camerieri di quel posto...per descriverveli un pò alla Gip c'erano: l'intesito (quello che ci ha fatto cambiare i 3 tavoli), lo stordito (che con un americano sul vassoio ha candidamente chiesto "di chi è il mojito???") e lo scazzato (rispondeva a gesti e sbuffi...) insomma un gran bel divertimento!
Sommate il tutto all'amico avvocato che ha iniziato ad ordinare il terzo giro quando non eravamo neanche a metà del secondo e capirete perchè questo discorso del re non mi tornava tanto!

1 commento:

  1. I love your blog !
    AMAZING!
    www.welovefur.blogspot.com
    With love Little Sable

    RispondiElimina